VermognoVive > Articoli precedenti

Giornate della Serra

Vermogno Vive aderisce alle Giornate della Serra

I nostri primi 20 anni

 

Tutto cominciò una domenica uggiosa del 1993 quando un gruppo di vermognesi allestirono la prima manifestazione culturale per la via Debernardi, con lo scopo di richiamare visitatori nella piccola frazione ai più sconosciuta.

 

Il successo inaspettato fece sì che a distanza di pochi mesi venne costituita ufficialmente l'associazione.

 

Nelle successive edizioni migliaia di persone si riversarono nella piccola frazione e grazie alle guide del Vermogno Vive molti ebbero la possibilità di visitare una delle più belle miniere romane per l'estrazione dell'oro: il parco della Bessa.

 

Con il recupero del fabbricato ormai fatiscente delle ex scuole da parte dei volontari dell'associazione nel 2000 venne inaugurata la sede sociale (punto d'accoglienza) che con il recupero dell'immobile adiacente, ora museo dell'oro, contribui' alla riqualificazione di una porzione di via Debernardi ed aumentare il valore del patrimonio immobiliare del comune di Zubiena.

 

Nel 2009 il Vermogno Vive costruì la pensilina per l'attesa del pulman e curò l'area giardino di Victimula.

 

La sfida presente e futura si chiama casa dell'arco: un'area di fabbricati acquistati dal comune di Zubiena dove il Vermogno Vive è partner insieme all'Associazione Ecomuseo Valle Elvo e Serra e all'Associazione Biellese Cercatori d'Oro nell'allestire una foresteria capace in futuro di diventare un polo turistico di notevole interesse dando la possibilità al viandante di fermarsi per più giorni.

 

Se abbiamo raggiunto questi risultati strepitosi lo si deve a tutti i soci che con abnegazione, sudore e fatica, hanno impegnato parte del loro tempo libero con un solo scopo: rivalutare questa porzione di territorio, a volte dimenticata e ignorata, che con le sue bellezze di storia antica e di un paesaggio unico ne fa' uno dei luoghi più caratteristici di tutto il biellese.

 

I NOSTRI SPONSOR I nostri sponsor